ISBN: 978-88-6096-893-7
Pagine: 108


Condividi pagina su:
 

Chi vola basso non può toccare il cielo

di Politi Giovanna  edito da Kimerik Editore

“E quel senso di appartenenza in amore è magia, è fame, smodato possesso della carne, del sangue rosso e dei pensieri dell’altro. Forse soprattutto dei pensieri dell’altro, angolo segreto che abita la mente, luogo sperduto da cui si rimane sempre un po’ fuori, un po‘ distanti e dove invece si vorrebbe entrare più che mai, guardarci dentro, scoprire, possedere! Ma ora la stava penetrando con lo sguardo, gli occhi marrone scuro di lui, stavano immobilizzando quelli verdi di lei incapaci di roteare in qualsiasi altra direzione possibile. E quello per loro era già fare l’amore raggiungendo il culmine dell’estasi senza nemmeno sfiorare le reciproche intime nudità.”

(Dalla parte della donna) Ci sono momenti nella vita di ognuno di noi, in cui la parola è conforto e salvezza. E quelle parole che andiamo a scovare nelle canzoni e nelle letture, diventano carezza sulla pelle. Per Giovanna Politi la parola è tutto questo ed in più è passione pura, che scorre nelle vene dettando il ritmo delle stagioni, quando si fa scrittura. Quando trova il passo giusto della narrazione, Giovanna sa estraniarsi da tutto e tutti per vivere altre vite fatte di carta e inchiostro. Ed anche quella è felicità. Il suo racconto è un percorso interiore che si colora degli scenari naturali salentini, che tuttavia restano sullo sfondo di una prosa il cui nucleo semantico essenziale è il paesaggio dell’animo della protagonista. Emma cerca il mare, che diventa pretesto di scrittura, mentre la sua vita stessa ripulsa in quelle onde che la accolgono e la cullano. E che la fanno sentire amata quando tutto il mondo fuori sembra non comprenderla. Scrittura e vita s’intersecano. Fi... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
5.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
Fidare Books
Prezzo:
7,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore