ISBN: 978-88-96110-03-05
Pagine: 394


Condividi pagina su:
 

Il Gelso e il Mare

di Nicola Femminella  edito da Edizioni Il Grappolo

Il vecchio gelso aveva delle protuberanze sul tronco simili a comodi gradini che portavano in una sorta di incavo piatto e abbastanza spazioso, dal quale si allungavano grossi rami a formare l’immensa chioma dell’albero. Imparai a sentire sul corpo la pioggia, il vento, la neve e il gran caldo. A sapermi difendere. A misurare il rischio e a conoscere il pericolo. A non avere paura del buio e dei serpenti, a saltare da grandi altezze sulla terra morbida. Scrivendo queste pagine mi è parso di tornare sul gelso, ogni giorno, per rinnovare il mio incontro con la curiosità, che da allora mi tiene compagnia. Dal tempo del gelso a quello del mare. E intanto le stagioni sono trascorse …

Scrivere è un po’ vivere, non perdere occasioni per esplorare il mondo, comprendere, riconoscere, collettivizzare, con coraggio e apertamente, “testimonianze quotidiane“ a volte inequivocabili e preoccupanti, altre volte coinvolgenti e ispiratrici di sentimenti autentici. Non fiction ma realtà, il tema di questa opera “Il gelso e il mare”, che subito ci mette a nostro agio, osservata da due punti di vista naturali: un albero, il mare. Un reporter, l’autore, che visita la notizia. Un viaggiatore del pensiero critico che cammina sulle orme, soprattutto, di chiunque abbia intrapreso esperienze significative. Lo sguardo non cessa mai di frequentare la realtà, di esercitare la capacità di apprendere, di scrutare, di ascoltare anche il silenzio. Ma neppure resiste all’impulso di confessarsi, di scoprire la carta nascosta sulla quale è stampata la sua opinione. Un osservatorio quello del gelso che ha richiesto la forza del corpo e la curiosità dell’intelletto che compivano i primi passi ne... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
8.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
Fidare Books
Prezzo:
10,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore