ISBN: 978-88-10-96033-2
Pagine: 109


Condividi pagina su:
 

VESCOVO E LAICO ?

Una spiegazione per gli amici

di Luigi Bettazzi  edito da EDB Edizioni Dehoniane Bologna

«Un cristiano, membro cioè di un mondo religioso che si appella al soprannaturale, vive da laico quando si muove nell'ambiente naturale; non rinuncia all'aspetto soprannaturale né lo ridimensiona, ma lo vede con gli occhi di chi prescinde dal soprannaturale, per poter interloquire con ogni essere umano, di qualsiasi religione e cultura, e far accogliere con attenzione e rispetto anche le sue proposte, che possono derivare da visuali di carattere soprannaturale ma vengono presentate appunto nella loro dimensione laica» (dal capitolo 4). Al di là del significato corrente del vocabolo, che è abitualmente quello di "ostile alla religione", e anche del significato etimologico - dal greco laos, popolo di Dio - per mons. Bettazzi il termine "laico" acquisisce il senso pieno di "umano". Proprio come Gesù, che essendo "vero Dio" ha voluto essere anche "vero uomo", quale vescovo, col massimo impegno di evangelizzazione cristiana, egli sente di dover essere insieme "laico", ovvero "pienamente umano".

La «laicità» viene normalmente intesa come contrapposizione alla religiosità, con la conseguenza che chi è «credente» guarda con diffidenza il «laico»… e viceversa. Si dovrebbe invece intendere per «laico» una persona che ragiona «umanamente», in forza di ragionamenti razionali, prescindendo da collegamenti con aperture «trascendenti», derivanti cioè da rivelazioni provenienti da mondi ultraumani. Può essere raggiunto anche da queste «rivelazioni» ma non le propone, per non trovarsi fuori sintonia con chi non ne partecipa, per muoversi quindi su un territorio comune a tutte le persone umane, di qualunque religione e di qualunque cultura. È in questa prospettiva che da vescovo – partecipe quindi, e in qualche misura protagonista, di un mondo religioso espressamente dipendente da «rivelazioni trascendenti» – pure mi sembrava di dovermi sentire e presentarmi «laico» (o, per lo meno, di partire da «laico») quando mi muovevo nel mondo dei rapporti umani, culturali e sociali. Avevo addiri... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
5.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Cattolica
Prezzo:
6,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore