ISBN: 9788895177366
Pagine: 154


Condividi pagina su:
 

Il giro del mondo in 80 ricette

di Irene Cabiati  edito da Il leone verde Edizioni

Ghiotto, anzi, ingordo. Non si sapeva controllare Jules Verne di fronte alle delizie della tavola. Ed era altrettanto avido di conoscenza scientifica: lo interessava tutto ciò che poteva alimentare le trame dei suoi romanzi. Ma gli eroi di tante strabilianti avventure, perennemente alla ricerca di luoghi, persone o tesori non indugiano sul cibo, anzi, spesso di trovano nella condizione di doverselo procurare. Diventano quindi cacciatori (Cinque settimane in pallone), agricoltori (L'isola isteriosa) o pescatori e allevatori negli abissi (Ventimila leghe sotto i mari) che non rinunciano al buon vino (Dalla terra alla luna) e si lasciano attrarre da sapori sconosciuti (Il giro del mondo in ottanta giorni) o stordire (Viaggio al centro della Terra) fino ad arrivare al limite estremo, il confine sottile e maligno dove la fame, spietata, acceca, confonde, trasforma (I naufraghi del Chancellor). Le loro avventure permettono di tracciare un atlante dei sapori del mondo, di spezie e intingoli che oggi non stupiscono più, perché scrittori come Verne ci hanno accompagnato a capire che il viaggio è conoscenza, anche del gusto. Irene Cabiati, giornalista, vive a Torino. In viaggio sin a bambina, ha percorso mari e deserti apprezzando la diversità delle persone incontrate come stimolo di crescita.

no deviato fiumi e costruito ponti per gli approvvigionamenti e hanno persino un telegrafo. E quando c’è un pericolo incombente interviene a salvarli una forza soprannaturale. Un extraterrestre? Quasi. È il capitano Nemo. Il personaggio spunta a sorpresa. Come è piccolo il mondo! Tre anni prima il Nautilus si era incagliato in un tunnel dell’isola vulcanica senza possibilità di liberarsi e lui aveva deciso di finire qui i suoi giorni. Ora non manca nulla. I nostri eroi quasi non aspettano più la nave che verrà a portarli via. E quando ne vedono una, temono di venir scoperti, dai pirati forse o da qualche nemico che possa spegnere l’interruttore della loro vita confortevole. Ormai si considerano coloni, battezzano l’isola con il nome di Lincoln. Ma la Natura non è sempre benevola. Il vulcano si sveglia e gli uomini fanno appena in tempo a dare l’addio a Nemo, che, stanco e malato, ha deciso di morire nella sua bara di acciaio, il Nautilus. Un’esplosione disintegra l’isola e tutti ven... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
5.49 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
Fidare Books
Prezzo:
6,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore