ISBN: 978-88-10-96032-5
Pagine: 276


Condividi pagina su:
 

QUESTO GESÙ (AT 2,32)

Pensare la singolarità di Gesù Cristo

di Paolo Gamberini  edito da EDB Edizioni Dehoniane Bologna

Il corso di cristologia si propone di articolare in un'unità organica i due momenti della domanda che Gesù rivolge ai suoi discepoli: «Chi dice la gente che io sia?» e «Voi chi dite che io sia?» (cf. Mc 8,27-29). Asse portante della trattazione è la centralità dell'evento concreto di Gesù di Nazaret - crocifisso e risorto - per la comprensione sia dell'identità di Gesù Cristo (vero Dio e vero uomo), sia dell'identità di Dio come essere relazionale (uno e trino). Il percorso si articola in 20 tesi, ciascuna con una propria tematica, arricchita da suggerimenti bibliografici e domande per lo studio personale. La prima parte (tesi I-XI) prende avvio da un bilancio della ricerca storica su Gesù. A partire dal contesto sociale e religioso in cui egli è vissuto, risponde alla domanda sulla sua identità dal punto di vista meramente storiografico, consentendo di definire in primo luogo ciò che egli non è. In seguito ne prende in esame ministero, passione e morte: il Gesù prepasquale consente di delineare in positivo la persona di Gesù Cristo, facendo emergere la struttura relazionale dell'identità di Gesù che si dischiude attraverso l'incontro, la sequela, il conflitto, l'abbandono e la morte. È tuttavia l'esperienza pasquale che conduce all'esplicitazione cristologica dell'identità di Gesù e che fonda la cristologia. La seconda parte del manuale affronta lo sviluppo dogmatico della cristologia, che ha trovato esplicitazione nei concili di Nicea, Efeso, Calcedonia, Costantinopoli I e II (tesi XII-XIV). La terza è di carattere prettamente sistematico (tesi XV-XX) e prende tra l'altro in esame la singolarità e l'unicità di Gesù Cristo in dialogo con il giudaismo, l'islam e le altre religioni.

Il corso di cristologia si propone di articolare in un’unità organica i due momenti della domanda che Gesù rivolge ai suoi discepoli: «Chi dice la gente che io sia?» e «Voi chi dite che io sia?». Nelle tre parti in cui è strutturato il corso risponderemo a questa domanda integrando e facendo interagire la ricerca storico-critica con la testimonianza della sacra Scrittura, la tradizione conciliare e la riflessione teologica. 1. ANALISI DEL DOCUMENTO BIBBIA E CRISTOLOGIA La Pontificia commissione biblica ha pubblicato nel 1984 un documento su Bibbia e cristologia per dare indicazioni nello studio e nel modo di elaborare un manuale di cristologia.1 Il documento è suddiviso in due parti. La prima individua le prospettive attuali nello studio della cristologia e consta di due sezioni. Nella prima sezione vengono elencati i vari metodi di approccio alla cristologia. Abbiamo l’approccio classico (dalle definizioni conciliari ai padri e al dato scritturistico); gli autori che seguono questo... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
16.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Cattolica
Prezzo:
18,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore