ISBN: 9788865800461
Pagine: 218


Condividi pagina su:
 

Eco-famiglie

di Elisa Artuso  edito da Il leone verde Edizioni

L'ecologia oggi va di moda: non si fa che parlare di pannolini lavabili, borsette biodegradabili, raccolta differenziata e cibo biologico. A volte sembra persino una cosa da ricchi o per persone che hanno molto tempo. Ma un vero cambiamento che ci permetta di consegnare alle generazioni future un ambiente più salubre e pulito è necessario e improcrastinabile, e può avvenire soprattutto grazie alla costruzione di relazioni virtuose tra famiglie; relazioni che ci aiutino a cambiare gradualmente le nostre abitudini nel segno di un consumo critico e responsabile, di una mobilità più sostenibile, di un nuovo modo di vedere la pulizia e la cura della persona, di costruire la nostra casa e di gestire il denaro. In questo libro troverete idee e proposte concrete per essere più ecologici senza spendere una follia, per ridurre i consumi, per insegnare ai vostri bambini la sostenibilità e per viverla assieme ad altre famiglie: troverete consigli pratici per organizzare gli acquisti, ricette di autoproduzione, proposte creative per giocare, andare in vacanza, gestire i rifiuti. Ogni capitolo è corredato da testimonianze di persone che stanno sperimentando un'ecologia nuova e concreta, senza estremismi: il vero cambiamento parte dalle piccole cose, se si pensa solo in grande si rischia di non iniziare mai. Elisa Artuso, libera professionista e blogger, si occupa di comunicazione digitale e scrive di ambiente ed infanzia. È socia fondatrice di un gruppo d’acquisto solidale e autrice di www.mestieredimamma.it, un blog-magazine per famiglie amiche dell’ambiente. Vive a Bassano del Grappa.

La vita da genitori ci impone attività e impegni che qualche decennio fa erano quasi inimmaginabili: incombenze lavorative quotidiane, spesso di entrambi i genitori, bambini da gestire tra scuola, sport o altre attività, commissioni da sbrigare per la casa e la famiglia, come la spesa, le pulizie e molto altro. Negli anni abbiamo accelerato i ritmi, rimettendoci in qualità del tempo che dedichiamo a noi stessi, ai nostri figli e alle relazioni con altre famiglie: quello spazio di connessione se lo sono preso le cose e sono nati bisogni strani, un po’ surrogati, bisogni di oggetti, di apparenze. Abbiamo bisogno di “riempirci” di altro perché lo scambio, il confronto e le relazioni armoniose con gli altri sono passate in secondo piano, nonostante siano esigenze radicate nella natura umana. Più o meno in contemporanea si sono consolidati stili di vita che ci allontanano dal benessere e che appesantiscono la nostra impronta sul pianeta. Per la fretta si acquista sempre più cibo pronto o... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
7.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
Fidare Books
Prezzo:
9,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore