ISBN: 1592-3533
Pagine: 22


Condividi pagina su:
 

01/13 Emergency Medicine Practice

di Camiron L. Pfennig, Corey M. Slovis  edito da C.G. Edizioni Medico Scientifiche (emp)

Alterazioni della sodiemia: una rassegna sull’iponatriemia e sull’ipernatriemia Abstract È importante identificare e correggere le alterazioni della sodiemia, poiché un trattamento non ottimale può causare gravi condizioni cliniche, fino al decesso. Le manifestazioni dell’iponatriemia, che è una delle anomalie elettrolitiche di più frequente riscontro nella pratica medica, dipendono da fattori multipli, quali la cronicità dei sintomi, il livello assoluto di sodio e lo stato di salute generale del paziente. Nell’iponatriemia sintomatica è fondamentale determinare la velocità corretta con cui correggere il sodio, così da evitare l’encefalopatia, l’edema cerebrale e la morte. L’ipernatriemia è quasi sempre causata dalla mancanza di reintegro dell’acqua persa dal tratto gastrointestinale, dalla cute o con le urine. L’ipernatriemia sintomatica acuta deve essere corretta rapidamente, mentre l’ipernatriemia cronica viene solitamente corretta più lentamente, a causa del rischio di edema cerebrale connesso ad una correzione troppo rapida. Esistono circostanze particolari da tenere presenti durante il trattamento delle alterazioni della sodiemia e ogni paziente deve essere valutato nel suo contesto clinico.

Introduzione non disponibile

Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

CGEMS Books
Library
Prezzo:
10,99

Abbonamento:
1 anno 129,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore