ISBN: 1592-3533
Pagine: 22


Condividi pagina su:
 

05/2012 - Emergency Medicine Practice

di Jeffrey Pepin, MD - Christopher Shields, MD, FACEP  edito da C.G. Edizioni Medico Scientifiche (emp)

Progressi nella diagnosi e nella gestione delle emergenze correlate ad alterazioni della potassiemia. Abstract: Il 56% dei soggetti che assumono diuretici va incontro ad ipokaliemia, mentre diverse comorbidità e molti farmaci possono indurre l’iperkaliemia: per tali ragioni le alterazioni della potassiemia sono le anomalie elettrolitiche che più spesso si riscontrano in DEA. Se non diagnosticate e trattate correttamente, possono essere pericolose per la vita. I sintomi che accompagnano le anomalie della concentrazione di potassio sono spesso vaghi e coinvolgono più apparati. Questa revisione basata sull’evidenza si occuperà di approfondire l’eziologia, la diagnosi differenziale e gli esami diagnostici necessari per identificare ipo- ed iperkaliemia, oltre alle cause di alterazioni fittizie agli esami di laboratorio. Un punto chiave nel trattamento di questi disturbi elettrolitici è l’identificazione delle aritmie potenzialmente fatali. Vengono di seguito discussi reperti patognomonici dell’elettrocardiogramma (ECG), gli algoritmi terapeutici e le controversie su come affrontare in DEA le alterazioni del potassio, fornendo raccomandazioni sui criteri da utilizzare per l’eventuale ricovero.

Introduzione non disponibile

Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

CGEMS Books
Library
Prezzo:
9,99

Abbonamento:
1 anno 129,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore