ISBN: 9788871103907
Pagine: 22


Condividi pagina su:
 

Diagnostica degli stati ipertensivi

di G. Pinna, C. Pascale (Pagg. 22 - Ed. 2009)  edito da C.G. Edizioni Medico Scientifiche (libri)

Le linee guida europee ESH/ESC del 2007 (1) pongono l’accento sul rischio cardiovascolare totale, soprattutto per determinare la condotta terapeutica, a differenza delle linee guida americane del Joint National Commitee 7 (JNC 7) (2), che ancora si basano esclusivamente sui valori pressori. Il rischio cardiovascolare globale va valutato sulla base della presenza di fattori di rischio, della compromissione di organi bersaglio, di patologie concomitati. Si ricorda che per rischio globale si intende il rischio assoluto di un evento cardiovascolare nei successivi 10 anni...

Le linee guida europee ESH/ESC del 2007 (1) pongono l’accento sul rischio cardiovascolare totale, soprattutto per determinare la condotta terapeutica, a differenza delle linee guida americane del Joint National Commitee 7 (JNC 7) (2), che ancora si basano esclusivamente sui valori pressori. Il rischio cardiovascolare globale va valutato sulla base della presenza di fattori di rischio, della compromissione di organi bersaglio, di patologie concomitati. Si ricorda che per rischio globale si intende il rischio assoluto di un evento cardiovascolare nei successivi 10 anni. Pur essendo l’ipertensione (IA), nelle primissime fasi, una malattia del microcircolo interessante tutto il sistema circolatorio e difficilmente documentabile negli esami di routine, alcuni organi ne vengono colpiti in modo specifico. Gli organi più colpiti sono: cervello, cuore, rene, circolo periferico. DIAGNOSI DI IPERTENSIONE ARTERIOSA Le linee guida sono concordi nel definire i valori di ipertensione, stabiliti un... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
9.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

CGEMS Books
Library
Prezzo:
11,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore