Pagine: 72


Condividi pagina su:
 

La Sindrome di Tourette: i tic della mente

di Florida Nicolai  edito da Edizioni Plus - Universita' di Pisa

Quanto è centrale e fondamentale il gesto nella comunicazione? quanto lo è nel linguaggio stesso? quanto è legittimo lo studio dell’attività linguistica come tipo speciale di azione? e quanto lo è l’interpretazione della parola quale gesto essenzialmente non diverso da quello manuale che, in maniera naturale e onnipresente, accompagna la parola? A queste domande si sono cercate risposte ricorrendo a molte delle possibilità di indagine che la conoscenza attuale ci propone: dalla psicolinguistica allo studio con neuroimmagini alle indagini su particolari patologie.

Tanti, come ben sa chiunque se ne occupi, sono gli approcci di studio cui si presta il linguaggio umano: come sistema formale strutturato da regole della grammatica, come attività sociale, come comportamento, come fatto culturale, come funzione cognitiva, come fenomeno biologico, ecc. Non esiste e, come dice J. Lyons, probabilmente non esisterà mai un modello teorico accettato da tutti al cui interno poter guardare il linguaggio simultaneamente da tutti i punti di vista. In questo breve testo ci si accosta al linguaggio in quanto ‘azione’, nella consapevolezza che questo è solo un punto di vista. Il presente contributo ha un evidente aspetto di preliminarità: è una prima ricognizione, ancora prima che dei dati, dentro me stessa alla ricerca delle aree scientifiche di mia conoscenza rispetto alle quali l’osservazione sperimentale della Sindrome di Gilles de la Tourette promette di essere significativa. Chi leggerà, non potrà non avvertire l’inadeguatezza di queste pagine e la sensazi... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
7.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
Prezzo:
9,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore