Pagine: 404


Condividi pagina su:
 

Cibo e conflitti

di E. Pellecchia (Ed. 2010 Pagg. 404)  edito da Edizioni Plus - Universita' di Pisa

Nella prospettiva della convivialità il cibo è veicolo di pace e di amicizia, ma diventa sempre più anche qualcosa che ha a che fare con i conflitti: ad esempio quando racconta le tensioni e le violenze che accompagnano la lotta per il controllo delle risorse. Oggi anche mangiare ricorda la conflittualità. Partendo da qui il Centro per i diritti umani e il Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace dell’Università di Pisa, insieme alla Società della salute pisana, hanno deciso di dedicare a questo tema la terza edizione di «Pisa città per la pace e per i diritti umani» (dopo la prima sui diritti umani e la seconda sull’immigrazione). La città intera è stata sollecitata ad esprimere le sue ricchezze: l’Università, le associazioni, le istituzioni, il teatro, il cinema hanno dato vita ad un percorso interdisciplinare costruito intorno al tema del cibo, testimoniato dagli scritti raccolti in questo libro.

del concetto di violenza strutturale è stato certamente uno degli importanti contributi di Johan Galtung agli studi sulla pace5. Si tratta di un?idea che è stata contestata6 per la sua eccessiva ampiezza o presunta vaghezza, ma che ci sembra molto fertile. Cerchiamo qui di definire in modo più preciso la violenza strutturale e usiamo a questo scopo l?idea di libertà quale è stata proposta da Sen7. Definiamo violenza una qualsiasi azione o condizione che impedisca ad una persona «di vivere il tipo di vita al quale [dà] valore, e [ha] motivo di dare valore»8. Una volta collegato il concetto di violenza a quello di libertà, possiamo, con Sen, distinguere fra libertà negativa e libertà positiva o «sostanziale»9. Le libertà negative sono «libertà da», ad esempio, dal bisogno, dalla povertà, dalla fame, dalla sofferenza, dalla malattia, dalla morte prematura… Le libertà sostanziali invece sono «libertà di». La fruizione di queste libertà «non solo rende più ricca e meno soggetta a vincoli... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
12.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
Prezzo:
14,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore