ISBN: 978-88-6741-338-6
Pagine: 164


Condividi pagina su:
 

Apprendimento in ambiente CLIL

di Sabrina Noccetti  edito da Pisa University Press

Il CLIL, Content and Language Integrated Learning, viene ritenuto l’occasione per sviluppare la competenza linguistica in lingua inglese degli studenti Italiani, ma quali sono i vantaggi di questo approccio metodologico e quali le caratteristiche che dovrebbe avere una lezione CLIL per essere realmente in grado di promuovere l’apprendimento? In questo volume si cercherà di rispondere a queste domande utilizzando i dati provenienti da due distinte sperimentazioni CLIL in cui la matematica è stata insegnata in inglese.

Il CLIL è un approccio che viene generalmente accolto con molto scetticismo da insegnanti, studenti e genitori. La paura principale è che insegnare una materia non linguistica, soprattutto materie come la matematica e la fisica, attraverso l’inglese (la lingua straniera maggiormente diffusa in Italia), aggiunga ulteriore difficoltà a discipline già di per sé complesse per molti studenti. Le sperimentazioni avviate in tutta Europa hanno evidenziato però vari punti di forza di questo approccio: maggiore esposizione all’input e possibilità di praticare la lingua orale in classe, abbassamento del livello di stress, miglioramento delle capacità logiche e risultati generalmente migliori in lingua straniera in termini di capacità comunicativa e interattiva. I dati non sono, tuttavia, sempre positivi e talvolta i risultati degli studenti CLIL sembrano essere peggiori di quelli dei compagni che seguono programmi in lingua nativa. In questi casi emerge che il livello di conoscenza linguistica... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
15.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
Prezzo:
19,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore