ISBN: 978-88-8492-981-5
Pagine: 108


Condividi pagina su:
 

Steroidi anabolizzanti nello sport

di M. Giorgi (Ed. 2011 Pagg. 108)  edito da Edizioni Plus - Universita' di Pisa

L’uso di steroidi anabolizzanti è oggi molto diffuso: inizialmente utilizzati da un gruppo elitario di atleti altamente competitivi, essi si sono prepotentemente infiltrati nella nostra società dove anche i teenager iniziano a sperimentarli. Le motivazioni per il loro utilizzo possono essere molto differenti: si spazia dal voler diventare il migliore atleta a livello mondiale, al voler sviluppare grandi masse muscolari per fare colpo sulle compagne di scuola. L’informazione quindi diventa essenziale al fine di evitare pericolosi abusi. Il testo tratta gli aspetti della crescita muscolare diretta ed indiretta dovuti al testosterone ed ai suoi numerosi derivati di sintesi, dei loro utilizzi nella pratica clinica e nell’incremento della performance, dei loro profili farmacologici, degli effetti collaterali ed dei farmaci ancillari utilizzati per prevenirli. Vengono anche descritte le varie formulazioni orali ed intramuscolari con i relativi effetti ricercati ed indesiderati, alcuni utilizzi bizzarri ed originali, le specialità per uso veterinario e quelle vendute sul web con una particolare attenzione a smascherare le specialità contraffatte. Senza falsi moralismi ed ipocrisie il presente volume non vuole incitare gli atleti a far uso di S.A. ma nemmeno descriverli come sostanze solamente tossiche e pericolose, ininfluenti sulla performance dell’atleta; vuole soltanto informare un possibile utilizzatore sul rapporto rischio/beneficio a cui va incontro con la loro assunzione. Studenti in medicina, farmacia, scienze biologiche, motorie e sanitarie, professionisti ed amatori in differenti specialità sportive, troveranno in questo volume una semplice e concisa valutazione sull’uso e l’abuso di steroidi anabolizzanti.

L’uso di steroidi anabolizzanti (S.A.) è oggi molto diffuso: inizialmente utilizzati da un gruppo elitario di atleti altamente competitivi, essi si sono prepotentemente infiltrati nella nostra società dove anche i teenagers iniziano a sperimentarli (più di 1 milione di utilizzatori sono riportati in USA). Le motivazioni per il loro utilizzo possono essere molto differenti: si spazia dal voler diventare il migliore atleta a livello mondiale, al voler sviluppare grandi masse muscolari per fare colpo sulle compagne di scuola. L’informazione quindi diventa essenziale al fine di evitare pericolosi abusi. Negli anni ’60 la comunità medica fornì un grosso disservizio agli atleti negando che l’uso di S.A., unito ad un intenso esercizio fisico, potesse incrementare massa muscolare e forza. Oggi giorno, invece, la maggior parte della comunità medica riconosce che essi possono influire positivamente su queste caratteristiche. Questo ritardo ha portato ad una sorta di rottura tra atleti e medic... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
7.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
Prezzo:
9,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore