ISBN: 9788871103037
Pagine: 297


Condividi pagina su:
 

I confini del consenso

di Laura Canavacci (Pagg. 304)  edito da C.G. Edizioni Medico Scientifiche (libri)

Un'indagine sui limiti e l'efficacia del consenso informato. Guida all'esercizio professionale per i medici chirurghi e gli odontoiatri. Elementi informativi documentali; deontologici-giuridici-amministrativi. A fronte dei continui terremoti morali che scuotono i nostri concetti e che impegnano sia il pensiero filosofico, sia le procedure decisionali, il ricorso ai Comitati etici può essere utile purché essi non siano autoreferenziali, composti e guidati da chi sperimenta, e siano invece partecipi «del processo di democratizzazione e dell'apertura alle esigenze del pluralismo etico».

La sperimentazione medica su soggetti vulnerabili. I limiti del consenso informato Ho letto con molto interesse il libro di Laura Canavacci, allieva di due ottimi maestri come Mauro Barni ed Eugenio Lecaldano, collaboratrice da qualche anno del corso di perfezionamento in Bioetica svolto presso l’università “La Sapienza” di Roma. Nel presentarlo e raccomandarlo ai lettori non ne esporrò il contenuto, anche perché conosco troppe persone (me compreso, talvolta) che dopo aver letto una lunga introduzione riassuntiva si convincono di avere quasi letto il libro, e lo chiudono. Mi limiterò ad alcune osservazioni, sui temi che mi sono sembrati (ma forse faccio torto ad altri) i più stimolanti. All’oscillazione del pendolo bioetico tra l’affermazione di principi che rischiano di divenire dogmatici, e l’inseguire la biomedicina ricercando soltanto quel che è utile, Laura Canavacci reagisce in due modi. Da un lato scegliendo come terreno essenziale di ricerca il consenso informato alla sperim... continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
8.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
CGEMS Books
Prezzo:
10,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore