ISBN: 1592-3533
Pagine: 24


Condividi pagina su:
 

2/14 Emergency Medicine Practice

di Timothy G. Janz, Roy L. Johnson, Scott D. Rubenst  edito da C.G. Edizioni Medico Scientifiche (emp)

L’anemia nel Dipartimento d’Emergenza: valutazione e trattamento L’anemia è un problema comune, diffuso a livello mondiale, associato a sintomi non specifici. Lo scopo iniziale della valutazione in emergenza è di determinare se il problema sia acuto o cronico. L’anemia acuta è più comunemente associata a perdite ematiche ed il paziente è solitamente sintomatico. L’anemia cronica è, invece, solitamente ben tollerata e spesso scoperta casualmente. Una volta diagnosticata, l’eziologia dell’anemia può spesso essere determinata con un approccio sistematico. La gravità dell’anemia influisce sull’outcome clinico, specialmente nei pazienti critici; quale sia, però, la soglia per trasfondere non è stato chiarito in modo univoco. La valutazione della letteratura e delle linee guida correnti non dirime questa controversia, ma suggerisce che una strategia trasfusionale restrittiva (ad es. per pazienti con emoglobina < 6-8 g/dL) viene associata ad outcome migliori rispetto ad una strategia più liberale. Alcune forme di anemia possono beneficiarsi di opzioni terapeutiche ben definite (quali l’anemia falciforme), e si scoraggia decisamente l’uso empirico di supplementazione con elementi nutritivi per curare le anemie di eziologia incerta.

Introduzione non disponibile

Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
CGEMS Books

Abbonamento:
1 anno 129,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore