ISBN: 978-88-6741-270-9
Pagine: 148


Condividi pagina su:
 

Istituzioni e finanza pubblica

di Francesca Nugnes  edito da Edizioni Plus - Universita' di Pisa

Nell’attuale contesto economico finanziario, condizionato soprattutto da elementi esterni all’ordinamento, la questione dell’idoneità degli attuali strumenti e procedure di cui dispongono le istituzioni per la funzione di Governo della finanza pubblica è centrale. Quanto sono efficaci gli strumenti e le procedure di cui si avvalgono le istituzioni nelle decisioni di finanza pubblica? In quale dimensione, giuridica o politica, si collocano le radici delle loro distorsioni e problematiche? La questione si pone soprattutto in riferimento alla funzione di redistribuzione intesa come strumentale alla “tenuta” della forma di Stato “sociale”, intesa nel duplice senso: in riferimento alla funzione redistributiva ed in riferimento al controllo della spesa pubblica. La problematicità delle decisioni di finanza pubblica in Italia, non riguarda solo gli strumenti e le regole in base alle quali si rapportano Governo e Parlamento poiché il modo in cui essi sviluppano la loro dialettica dipende anche dal modo in cui si sono formati, dalla loro capacità di rappresentare gli interessi della collettività di riferimento. L’adeguatezza degli istituti di finanza pubblica deve essere vagliata anche in relazione all’attuale assetto policentrico e alle modalità di coordinamento, in modo da verificare la “tenuta” del raccordo della finanza pubblica dei diversi livelli di governo in relazione all’unitarietà dei parametri di finanza pubblica stabiliti a livello europeo. Nel volume la riflessione su questi aspetti è condotta secondo un filo logico che parte dall’indirizzo della finanza pubblica a livello centrale, si estende all’analisi delle problematiche della legislazione di spesa, si snoda fino alle implicazioni derivanti dal coordinamento della finanza dei diversi livelli di governo, aspetti che si collocano tutti sullo sfondo del rapporto tra sistema politico e decisione di bilancio.

77 2. L’accentramento attraverso gli strumenti di coordinamento 80 3. L’accentramento attraverso le procedure 83 4. Il coordinamento dei sistemi contabili 89 5. L’eterogeneità dei bilanci regionali e locali 90 6. Quale competenza finanziaria per il coordinamento dei bilanci? 94 7. L’armonizzazione delle strutture di bilancio 97 8. Il piano dei conti 99 9. Il coordinamento della finanza pubblica secondo la giurisprudenza costituzionale 100 9.1. I limiti di spesa e di indebitamento nella giurisprudenza costituzionale 101 9.2. I limiti all’autonomia di entrata 106 9.3. Patto di stabilità interno e obiettivi di coesione. La sentenza n. 284/2009 della Corte costituzionale 112 10. Osservazioni conclusive 116 Capitolo IV Sistema politico e decisione di bilancio 1. Introduzione 119 2. L’attuale sistema elettorale 122 3. Maggioritario uninominale a doppio turno 124 4. I gruppi parlamentari 128 5. Osservazioni conclusive 132 Conclusioni 139 continua

Sfoglialo OnLine

Web
Prezzo:
9.99 €


Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

Library
Prezzo:
11,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore