Le pubblicazioni di Nemapress Editore

Ultime pubblicazioni

Ricerca pubblicazione

Visualizza tutte
di Maria Sandias
In questa raccolta poetica ci sono riferimenti alla vita della poetessa che spesso si sposta dalla nativa Sicilia a Roma dove abita e lavora. Il viaggio fisico è anche spesso occasione di viaggio nella memoria, tra gli affetti personali e familiari. Sono liriche che insegnano a guardare oltre il nostro privato quotidiano. In questi versi c’è tutta l’esperienza tecnica dell’Autrice nota soprattutto per i suoi testi teatrali. Con la Nemapress ha raccolta l’opera homnia per il teatro nella collana omonima.
di Anna Manna
Nella plaquette sono contenute cinque poesie due dedicate a Papa Francesco, due a Giovanni Paolo II e una a Benedetto XVI. Le motivazioni sono gesti dei pontefici che hanno coinvolto tutta l’umanità: la carezza di Papa Francesco al disabile e l’annuncio della scelta del suo nome come da pontefice; le dimissioni di Benedetto XVI; l’apertura della Porta Santa da parte di Giovanni Paolo II nel 1999 e il giorno dopo la sua morte. La plaquette è impreziosita da foto dei 3 pontefici. Copertina di Carla Morselli, introduzione di Neria De Giovanni.
   

Come viandante - Poesie

Umili parole e grandi sogni

In memoria - Quindici poesie

Gli gnomi - Miti, leggende e segreti

Io ho quel che ho donato

Gli specchi di Frate Cristoforo e altri racconti

Da Cutro alle vie della Magna Grecia - con Francesco Grisi

Clarisse - Dramma in tre atti

Bentulada et su bentu sighit a sulai… - Poesias

Cabudianas - In silenzio fra i tralci

L'inquietudine della bestia

Il destino dell'essere rari - Il viaggio di Sergio Chillè

La farfalla dalle ali bruciate

Il cammino di Efix tra i luoghi di Canne al vento

Teatro

L'amore insolente

Un luogo dove restare

Edward Hopper

Andalas

Il vangelo naturale dell'educazione in Jean-Jacques Rousseau

Bell'Italia, amate sponde - l'Italia nelle pagine degli scrittori

Anatomie degli invisibili - Precari nel lavoro, precari nella vita

Sangremar

Le frontiere dell'uomo

Lola Mora - l'Argentina di Roma

 
Informativa Privacy